Duplice tentato omicidio, arresto

James Burgio, 26 anni, di Porto Empedocle (Ag), è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto dalla Squadra mobile di Agrigento. Il giovane, che è ritenuto l'autore del tentativo di omicidio di sabato sera al porto empedoclino, si è presentato in questura accompagnato dagli avvocati Alfonso Neri e Salvatore Pennica. I poliziotti gli hanno contestato il duplice tentativo di omicidio e il porto abusivo di arma. Burgio - secondo l'accusa - avrebbe prima avuto, su un peschereccio, un'accesa discussione per futili motivi con il pescatore Angelo Marino, passando poi alle minacce e poi sparando un colpo di pistola alla gamba. Burgio è indiziato anche del tentativo di omicidio contro l'armatore del peschereccio. Stando all'accusa, pare che il ventiseienne empedoclino avrebbe impugnato l'arma anche contro l'armatore cercando di sparargli. Ma i colpi non sono partiti perché la pistola si sarebbe inceppata per ben due volte.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Grandangolo Agrigento
  2. Seguo News
  3. La Sicilia Web
  4. Seguo News
  5. Seguo News

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vallelunga Pratameno

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...